+39.02.890.52.694

Osvaldo Borsani Tecno Anni 50

Cerchi Osvaldo Borsani Tecno Anni 50? Consulta il nostro catalogo nel Menu e sfoglia fra i prodotti disponibili in questo momento.

Oppure Chiamaci al numero +39.02.890.52.694 per chiederci informazioni 



La Tecno , fondata nel 1953 dai fratelli Osvaldo e Fulgenzio Borsani è la prima organizzazione italiana a mettere in pratica la strategia di utilizzare pezzi prodotti in serie per creare composizioni d'interni nel tentativo di aiutare a rispondere alla domanda su come arredare uno spazio senza perdere l'attenzione alla qualità del design ed ai dettagli legati alla produzione artigianale.

La sua prima mossa fu quella di assemblare una collezione di pezzi che aveva disegnato nell'anno immediatamente successivo alla guerra e che sentiva meglio rappresentare il percorso industriale che voleva intraprendere, tra questi ricordiamo il sistema di scaffalature L60, tecnologicamente avanzato, da cui deriverà in seguito l'iconico sistema E22.

In occasione della Mostra del mobile singolo, circondato da grandi nomi come Franco Albini, Zanuso, Charles and Ray Eames, Carlo De Carli, ecc., Osvaldo Borsani per Tecno presenta il divano d70. Il d70, presente nel nostro catalogo, è una pietra miliare che ha segnato il passaggio verso un nuovo modo di produzione sempre più industriale e tecnologicamente avanzato, approccio però in cui il valore estetico, anzi artistico, dell'oggetto utilizzabile non è mai stato dimenticato, soprattutto quando progettato per l'ambiente domestico. Dettagli e aspetti come la grande piastra meccanica, l'estrema mobilità che permette al divano di trasformarsi senza soluzione di continuità da divano a letto e viceversa, e la fessura al centro che segna la divisione naturale delle due ali imbottite nella configurazione del letto, testimoniano il fascino di Osvaldo Borsani per il suo amato mondo dell'arte contemporanea. Il modello di divano ottiene il "Diploma d'onore" alla 10°Triennale, occasione in cui, solo un anno dopo la fondazione della Tecno, il progetto dell'azienda si rivela in tutta la sua gloria e lungimirante innovazione.  


Avanguardia Antiquaria è un luogo di ricerca sul tempo: una Galleria e spazio espositivo a Milano per opere d’arte, di antiquariato, modernariato e design del XX secolo.

La Galleria nasce nel 2005 dall'idea di far coabitare, nello stesso ambiente oggetti nati in luoghi e tempi diversi, è infatti uno spazio dove Stefano Vitali affianca alla sua continua ricerca di pezzi di antiquariato, art dèco e vintage design del Novecento, una profonda dedizione all'arte contemporanea, ospitando periodicamente mostre, personali e collettive, di artisti contemporanei; tra i tanti sempre presenti in Galleria le opere di Marcello Chiarenza, Giovanni Cerri, Antonino Negri, Fausto Rossi  e Silvia Levenson. Questo continuo dialogo tra narrazione del passato e ricerca artistica attuale è il fil rouge che ha dato vita all'ossimoro "Avanguardia Antiquaria".

All'eclettico spazio espositivo si affianca inoltre il laboratorio di conservazione e restauro di mobili antichi, dipinti, ceramiche e dorature che Stefano Vitali segue con altrettanza attenzione e precisione, operando da più di 25 anni nel settore. 

 

“Non ci sono bei pensieri senza belle forme, e viceversa.”      

(G. Flaubert)        

 

 
Alcuni degli oggetti trattati: sedute, poltrone,divani, daybeds, tavoli , tavolini , lampade, applique, piantane, lampadari, armadi, sideboard, consolle, scrivanie, specchiere, complementi, cornici
Siamo specializzati in: Vintage, Antiquariato, Modernariato, Design, Design Milano, Interiors, Interior Design, Restauro, Midcentury Furniture, Arte Contemporanea

Epoche: ANNI 20 - ANNI 30 - ANNI 40 - ANNI 50 - ANNI 60 - ANNI 70 - ANNI 80
Aziende / Marchi: Feal, Cassina, Formanova, Acerbis, Bernini, Tecno, Poltrona Frau, Herman Miller, Flos, Lumi, Stilnovo, Fontana Arte, Stilux, Luxo, Philips, Arredoluce, O-Luce